Archivio per la categoria ‘Newsletters’

L’energia dell’entusiasmo

, in

ciao acculturati,

.

Oggi parliamo di energia.

.

Ce ne sono varie tipologie e quella più affascinante e sorprendente è  l’energia “umana”, quella autentica e positiva che abbiamo tutti. A volte è straordinariamente potente tanto da aver quasi la sensazione di “sentirla, di toccarla”. Questa bellissima sensazione si poteva percepire nei giorni 5 e 6 marzo con la mostra “arteamoreperledonne”, grazie agli artisti e all’alta affluenza di pubblico. L’ evento aveva lo scopo di sensibilizzare le persone sul fenomeno della violenza sulle donne e attraverso la generosa disponibilità degli artisti siamo riusciti a fare un passo in più dando alla mostra un aspetto benefico:  le opere vendute hanno consentito di devolvere il ricavato a favore dell’associazione Telefono Donna Como.

.

.

I ringraziamenti per il successo vanno naturalmente a tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa: gli artisti, i numerosi visitatori, le rappresentanti di Telefono Donna, tutti i volontari che hanno collaborato e l’assoc. Lissi che ha ospitato l’allestimento.

.

Qualche giorno fa Ester, assieme ad alcuni artisti,  ha incontrato con grande gioia una rappresentante di Telefono Donna per consegnare la cifra raccolta di 460 euro! La foto ricordo per celebrare il momento non poteva mancare.

.

Qui sotto, da sinistra: Roberto Staffilano, Matteo Maida, Federico Zanetti, Piera Manfreda dell’Associazione Telefono Donna, Ester Bulgarini, Miriam Lietti e Giulia Valentini. Foto di Marta Grimoldi, fotografa che ha partecipato alla collettiva del 5 e 6 marzo. 

Nell’immagine in alto invece puoi vedere un piccolo collage delle opere esposte alcune delle quali sono state vendute.

.

Ora invece passiamo ad altre forme di energia. 
Nell’ambito  del percorso “Tavolo per il clima” promosso dall‘Assessorato alla Cultura di Lomazzo questa sera alle ore 21 in diretta dalla pagina facebook della biblioteca comunale di Lomazzo ci sarà l’incontro dedicato alla “Transizione Ecologica”.

Ti ricordiamo che sarà visibile anche a chi non ha un profilo facebook utilizzando questo link: video della diretta
In ogni caso sappi che l’evento sarà registrato e potrai vederlo in un secondo tempo.

.

Parleremo con Gianluca Ruggieri e con Massimo Acanfora.

Finalmente la transizione ecologica è un tema di attualità anche nel nostro Paese.

Ma quali sono le prospettive di cambiamento per l’immediato futuro?
Cosa è necessario sapere per poter attuare scelte più consapevoli?
In che modo il tema dell’energia, e dei prezzi crescenti dei combustibili fossili, ci interpella direttamente?
Qual è il nostro ruolo di consumatori?

Gianluca Ruggieri è ricercatore all’Università dell’Insubria, attivista energetico e socio fondatore di Retenergie e di “è nostra”. Co-autore di “La vita dopo il petrolio” e “L’energia che ho in mente”.

Massimo Acanfora è responsabile editoriale ed editor di Altreconomia ed è esperto di consumo critico; nel 2003 ha ideato la fiera “Fa’ la cosa giusta!”; è autore di diversi libri, tra cui la fortunata guida “Pappamondo” (Cart’armata edizioni), di “E ora si ikrea!” (Ponte alle Grazie) e “Il ritorno delle cose” (Altreconomia).

Per scaricare la locandina, fai clic sul bottone qui sotto:

Incontro con Gianluca Ruggieri e Massimo Acanfora

.

Contiamo sul tuo passaparola, inoltra l’invito ai tuoi amici.
Grazie e ci vediamo,
Ester e Margherita

***

.

Invito alla mostra #arteamoreperledonne, Como

, in

ciao acculturati,

Tra pochi giorni arriva il grande momento: il 5 marzo sarà inaugurata presso l’associazione Lissi la mostra a scopo benefico di cui sono curatrice. 

La particolarità di questa esposizione è che ogni artista coinvolto ha usato il colore rosso per omaggiare le donne.
Mi fa molto piacere che tra gli artisti ospiti ci saranno ben tre opere di “acculturati”!

Gli orari di apertura: dalle 17.00 alle 21.00 sia sabato che domenica. 

Per scaricare la locandina, fai clic sul bottone qui sotto:

Inoltre ti informo che è al completo il gruppo per la visita guidata al Mudec “Piet Mondrian. Dalla figurazione all’astrazione”, in programma per il 12 marzo. 

..

Speriamo di vederti alla mia mostra dedicata alle donne.
In questo momento storico mi vien da dire che ci vuole amore per le donne e anche per il mondo intero…

Ci vediamo presto!

.

Saluti da Margherita
Ester

***

.

.

Stasera incontro con…

, in

ciao acculturato/a,

.

Questa è una mail molto breve e serve per svelarti il personaggio ospite di questa sera in diretta nell’ambito de “Tavolo per il clima” dell’Assessorato alla Cultura di Lomazzo.

Si potrà assistere al webinar dalla pagina facebook della Biblioteca Comunale Lomazzo e sarà visibile anche a chi non ha un profilo su detto social cliccando qui: video in diretta Battarino
In ogni caso sappi che l’evento sarà registrato e potrai vederlo in un secondo tempo.
.
Stasera parleremo con Giuseppe Battarino, magistrato e scrittore.
Ha svolto le funzioni di giudice penale e pubblico ministero in Lombardia e Calabria. Collaboratore della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle ecomafie, è autore di testi giuridici e saggi ed è esperto in materia di diritto dell’ambiente.

È un’occasione per riflettere con Giuseppe Battarino sul nostro modo di vivere il pianeta ripercorrendo gli studi e le analisi de “I limiti dello sviluppo”, uno studio scientifico che veniva pubblicato esattamente 50 anni e si focalizzava sul fatto che non ci può essere una crescita illimitata su un pianeta finito. 
.
Vedrai che sarà molto interessante.
Per scaricare la locandina, fai clic su: Incontro con Battarino

.

Se vuoi vedere e condividere l’evento clicca qui affianco: Evento su facebook.

.

Ci vediamo,

Margherita

.

* * *

.

Un po’ e un po’

, in

ciao acculturato/a,

Siamo sorprese per la grande quantità di messaggi che abbiamo ricevuto. Bene, vuol dire che il mondo reale esiste. Anzi resiste.
I prossimi mesi li consideriamo un periodo “di serena cautela” e proponiamo un po’ di iniziative online e un po’ in presenza. Giusto per non perdere il ritmo.

.
L’iniziativa online è per mercoledì 9 febbraio alle ore 21 in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la biblioteca di Lomazzo.
L’evento è inserito dell’ambito de “Tavolo per il clima” e parleremo di un libro quasi profetico.

.Vuoi indovinare?

.

Se hai la frenesia di conoscere testi freschi di stampa questa volta dovrai soprassedere.
Sarà infatti una serata nettamente in controtendenza. Ti proporremo “una chiacchierata” su un libro parecchio datato.
Ti diamo un aiutino, vediamo se indovini: 
è un rapporto scientifico che parla dell’umanità e del suo futuro. All’epoca venne aspramente criticato in tutto il mondo eppure oggi è di straordinaria attualità.
.
Presto ti invieremo la locandina e tutte le indicazioni del caso.
.

Invece in presenza avremo l’atmosfera del teatro che è sempre unica e assolutamente da riconquistare con entusiasmo.
Siamo contente infatti per le adesioni allo spettacolo “Possiamo salvare il mondo prima di cena” con il Collettivo Menotti. Se verrai avremo bisogno di sentire le tue impressioni perché è un’esperienza molto coinvolgente.
A questo proposito ti raccontiamo una curiosità da dietro le quinte (è proprio il caso di dirlo).
Dopo aver letto il libro di Foer, avevamo deciso di realizzare un monologo teatrale ispirandoci al romanzo: avevamo cercato e trovato l’attore professionista, avviato la pratica per i diritti d’autore poi è arrivato il colpo di scena.

.

L’agenzia inglese ci ha comunicato che proprio sei mesi prima aveva concesso l’esclusiva ad una compagnia teatrale, il Collettivo Menotti appunto.

Lo spettacolo che andremo a vedere ci interessa particolarmente e siamo sicure che interessa anche a voi perché, come dice Foer, «Nessuno se non noi distruggerà la Terra e nessuno se non noi la salverà… Noi siamo il Diluvio e noi siamo l’Arca».

.

Vuoi un altro buon motivo per vedere lo spettacolo domenica 13 febbraio?

.

Bene.

Ora l’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura biblioteca di Lomazzo. Abbiamo quindi una nuova locandina con il patrocinio e una grafica molto bella: per scaricarla fare clic sul bottone qui sotto.

N.b.: all’ingresso sarà necessario esibire Super Green pass  (vaccinati o guariti) e indossare mascherina FFP2.

.

.

Ora passo la tastiera a Ester che ti aggiornerà sul calendario dedicato alle mostre.

.
Eccomi qui!

Dobbiamo ringraziare tantissimo per le risposte entusiaste per la mostra collettiva di marzo, di cui sono curatrice, che vedrà l’allestimento con opere di artisti “acculturati”. Sì, proprio così, alcuni iscritti alla nostra mailing list si sono offerti per partecipare a una nobile causa. Ci dispiace aver dovuto declinare alcune candidature per motivi strettamente logistici: gli spazi non consentono di esporre più di una quindicina di opere.

Più avanti, invieremo la locandina con gli orari di apertura.

Per quanto riguarda le mostre in corso a Milano, abbiamo preparato un calendario con alcune delle proposte individuate per i prossimi mesi.  Clicca qui per scaricare il calendario.
Facci sapere quali sono gli eventi che ti interessano di più e ne terremo conto!

Per ora, abbiamo fissato la visita guidata alla mostra di Mondrian al Mudec.

Fai clic sul pulsante per scaricare la locandina con tutti i dettagli.

.

.

Dai dai, che si ricomincia!

A presto,

Ester e Margherita

.

* * *

.

Ripartiamo… in punta di piedi

, in
Nella foto Jonathan Safran Foer

ciao Acculturato,

Questa è la prima newsletter del 2022 e, in punta di piedi, ricominciamo con le nostre iniziative in presenza. Vediamo come butta…

Iniziamo con il farti conoscere il teatro Menotti di Milano che ospiterà una giovane compagnia, il Collettivo Menotti. Lo spettacolo che andremo a vedere è la versione teatrale di “Possiamo salvare il mondo prima di cena”, romanzo che, se lo hai letto, puoi confermare che lascia al lettore un segno tanto è forte la sua capacità di coinvolgimento.
Ti proponiamo l’adattamento teatrale del libro di Jonathan Safran Foer che narra, con straordinario impatto emotivo, la crisi climatica del nostro pianeta: lo fa alternando in modo originale storie di famiglia, ricordi personali, dati scientifici e suggestioni futuristiche. 

Una storia non facile da raccontare, un argomento che scuote gli animi, parole e musica potenti, capaci di accompagnare lo spettatore in un viaggio in cui la scienza lascerà il posto alle emozioni. L’invito naturalmente è anche alla lettura del libro.
L’appuntamento è per domenica pomeriggio 13 febbraio.
Fai clic qui sotto per scaricare la locandina.

L’altra iniziativa a cui sta lavorando Ester, è una nuova mostra in omaggio all’8 marzo e vedrà coinvolte le associazioni del territorio lariano che si dedicano alle donne.
Il progetto, ideato dalla curatrice Laura Ferrario, è volto a sensibilizzare gli spettatori riguardo al tema della violenza contro le donne ed a fornire un aiuto concreto.
Il ricavato delle opere vendute andrà in beneficenza a realtà territoriali che forniscono supporto concreto alle donne maltrattate.

La partecipazione è aperta a tutte le artiste e gli artisti, senza limite di età.
Sono ammesse tutte le espressioni artistiche. 

Se sei artista e vuoi conoscere i dettagli, fai clic qui sotto.

Se invece conosci qualche associazione (o ne sei socio) che potrebbe essere interessata a unirsi al progetto, facci sapere!
Grazie mille!

A presto,
Ester e Margherita

.* * *

.

Letterina a Babbo Natale

, in

ciao acculturato/a,

.

Incredibile ma vero: tra pochi giorni è già Natale e sta per finire anche questo anno.
Questi ultimi giorni di dicembre sono frenetici e vogliamo darti una mano per proporti un‘idea regalo last minute: la visita guidata alla mostra di Monet a Palazzo Reale.
L’iniziativa, organizzata in collaborazione con la biblioteca di Lomazzo,  è per lunedì 27 dicembre.

.

Prima di raccontarti della trasferta a Venezia di cui avevano accennato la scorsa volta, desideriamo dirti che siamo contente per gli  “acculturati” che sono venuti alla mostra “Crisi𝛓. Il punto di svolta”.
Se sei tra coloro che l’ha visitata, ti ringraziamo ancora tantissimo.
Hanno esposto le loro opere sei giovani artisti emergenti. Ester, curatrice dell’allestimento ha realizzato un catalogo della mostra.Ti mandiamo una versione ridotta (alcune pagine con immagini) che puoi vedere facendo click sul bottone qui sotto:

Ora invece ti parliamo di Venezia.
Il video “Notizie dal 2050” che abbiamo realizzato in pieno lockdown  e caricato online è stato “trovato” dal Centro Universitario Teatrale di Venezia. Così ci siamo trovate una mail che ci invitava, in occasione delle selezioni del Concorso di comunicazione creativa “Climate Change 2021”. L’evento si è svolto nel prestigioso Ateneo Veneto:  presente, tra gli altri, Luca Mercalli.
Il video è stato proiettato davanti a una platea di studenti e docenti universitari. 
Non puoi immaginare che gioia!
La giuria si è espressa come segue:
“tra le opere ha ricevuto un particolare e unanime apprezzamento il video Notizie dal 2050 progetto di Culturaintour con l’attrice Rossella Guidotti, per l’efficacia del coinvolgimento del pubblico e per aver creato un focus sul ruolo individuale di ogni singolo individuo e sul rapporto intergenerazionale.”

Evento del Centro Culturale Teatrale a Venezia, 3 dicembre 2021

Siamo state contattate anche per diverse interviste e quindi possiamo dire che, nel tradizionale  bilancio di fine anno, questo 2021, dal punto di viste delle gratificazioni, è stato sicuramente buono. Se fai click sul bottone qui sotto puoi trovare l’album foto di Venezia e scoprire chi ci ha intervistato alla voce Dicono di noi

Speriamo di poter tornare a fare con regolarità le nostre adorate gite culturali. Belli i webinar, le videochiamate, per carità, per fortuna ci sono… ma è anche vero che ci manca tantissimo vederti!

.

Nella nostra letterina a Babbo Natale abbiamo chiesto un 2022 sereno, gioioso, prospero e con tanti abbracci ed è esattamente ciò che desideriamo augurare con tutto il cuore anche a te e alla tua famiglia.

.

Buone feste!
Ester e Margherita

ph. brindisi Cottonbro da Pexels

* * *

Siamo in crisi𝛓

, in

ciao acculturato/a,

Sono Ester, questa volta la newsletter è tutta mia per raccontarti del nuovo progetto che sto preparando.

Dicembre è ormai alle porte e a braccetto con le festività e i suoi rituali, arrivano anche i soliti bilanci e i buoni propositi. 

Ma prima di pensare al Natale , sono super concentrata ad allestire la mia seconda mostra in veste di curatrice. Ebbene sì, inseguo i miei sogni.
Mi fa molto piacere invitarti alla mostra “Crisi𝛓. Il punto di svolta”.
Il significato delle parole mi ha sempre affascinato e il termine “crisi” ti stupirà per la sua grande valenza.
Rivolgendosi alla scienza etimologica, che spiega l’esatta origine e il significato delle parole, scopriamo che in greco antico la parola “crisi”deriva dal verbo κρίνω -krino, giudicare, scegliere. Una delle possibili traduzioni è infatti cambiamento, punto di svolta.

In particolare, la parola era utilizzata in riferimento alla trebbiatura, cioè all’attività conclusiva nella raccolta del grano, consistente nella separazione della granella del frumento dalla paglia e dalla pula. Nel latino, la parola acquisisce il senso di “separazione” e di “fase critica” ma nel corso dei secoli avviene un definitivo assestamento semantico, e uno specifico tipo di crisi, quella medica, diventa preponderante.
Nella lingua corrente l’accezione della parola è legata a un momento negativo: crisi di governo, crisi climatica, crisi d’identità solo per citarne alcuni.
Dopo questa descrizione piuttosto impegnativa, mi sembra di sentire le tue domande.
Eccomi dunque con le risposte.

Quando?
Sabato 4 e domenica 5 dicembre.
Orari:
15.00-21.00 sabato 
15.00-20.00 domenica

Dove?
Associazione Lissi, via Ennodio 10- Como

Chi trovi?
Gli artisti: Zemfira Alakbarova, Valentina Aleotti, Laura Capellini, Marta Grimoldi, Matteo Maida e Federico Zanetti.
Curatela e allestimento: Ester Bulgarini

Cosa ci sarà?
Sei giovani artisti del nostro territorio hanno elaborato i loro lavori, inediti e non, partendo dalla personale interpretazione del termine “crisi”. Le discipline: pittura, scultura e fotografia.

Perché questa mostra?
La mostra nasce dalla necessità di indagare la valenza etimologica della crisi, per riappropriarsi del nostro Tempo. Da intendere sia come i minuti trascorsi davanti a un’opera d’arte, sia come l’era storica che stiamo vivendo, in cui tutto è in costante evoluzione, ma noi rimaniamo degli esseri umani. L’etimologia ci viene in aiuto insegnandoci che anche nella crisi, di qualunque tipo sia, esiste la possibilità di ripartire, migliorare.

Ti lascio qui delle foto di alcune opere che saranno esposte in mostra…ma tu le vedrai dal vivo, vero?

Margherita intanto si appresta a partire per Venezia, per una crisi ben precisa.

Ti aspettiamo,

Ester e Margherita

* * *

Cielo… mio marito!

, in
ciao acculturato/a,
.

Nelle commedie brillanti,  di fronte a un flagrante adulterio, segue con un certo imbarazzo l’esclamazione “Aspetta…non è come sembra” come tentativo ultimo di negare l’evidenza.

Anche noi, di fronte al nostro lungo silenzio, diciamo “non è come sembra” con la differenza che dietro al silenzio stiamo davvero lavorando e percorrendo nuovi percorsi.
.

Ecco alcune novità.Culturaintour si sdoppia:
Ester si occuperà della parte strettamente storico-artistica, la sottoscritta tratterà la parte che compete le tematiche legate alla sostenibilità.  
Poi, come per magia, coniugando le rispettive competenze nasceranno iniziative al passo con i tempi o almeno questo è il nostro grande auspicio.Questa mail riguarda essenzialmente l’evento online di domani sera:
“L’ambiente, protagonista del nostro futuro? Dalle politiche globali alle politiche locali”.

.

Siamo molto contente di collaborare con l‘Assessorato alla Cultura e con la biblioteca di Lomazzo: è ora che si parli sempre di più dell’importanza di rivedere il rapporto del genere umano con la natura.

Il dibattito sul clima è una sfida planetaria che chiama in causa tutti, dal livello globale a scendere fino alla dimensione locale.
.
Nel primo incontro del ciclo “Tavolo per il Clima”, programmato per il 9 novembre alle ore 21:00, vogliamo partire dalla conoscenza della realtà locale, con le criticità e le sfide che ci toccano più da vicino. 
Nella chiacchierata online con Francesco Occhiuto, direttore del Consorzio Parco del Lura (l’ente che gestisce il nostro parco), ci faremo spiegare cosa sono i sistemi ambientali, quali sono i sistemi ambientali del territorio che ci circonda e perché sono un tema che ci tocca direttamente.
Scopriremo poi curiosità sugli alberi e sulle sfide del miglioramento forestale nella valle del Lura, aprendo infine uno sguardo al prossimo futuro: i progetti integrati di intervento e l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile con un focus sugli aspetti legati al nostro territorio.

Il link per seguire la diretta video è il seguente:
https://bit.ly/lomazzoambiente2021

(oppure cerca l’evento sulla pagina fb Biblioteca Lomazzo); è possibile mettere da subito il “partecipa” all’interno dell’evento per ricevere un promemoria poco prima dell’inizio della conferenza online.
.

Nel mese di novembre ricorre la significativa Giornata degli Alberi. Ci saranno ben due iniziative dedicate  al clima e al patrimonio arboreo: oltre alla data di domani,  segnati lunedì 15 novembre sempre online e sempre alle 21.

Il primo passo da cui nasce il cambiamento è la conoscenza, impegniamoci insieme a diffondere interesse per l’ambiente.
.
Ci vediamo online!
Ester e Margherita
.
.
* * *

Cosa fai dopo la laurea?

, in

ciao acculturato/a,
.
 «E dopo la laurea cosa fai?»
.

È la domanda che mi hanno rivolto spesso negli ultimi mesi e in effetti, per quanto io sia determinata, un po’ di paura c’era.

Per fortuna ora sono vivendo un periodo molto, molto intenso che non mi aspettavo.
.
Da inizio maggio ho cominciato a lavorare per Miniartextil, la rassegna annuale d’arte contemporanea capace di proporre la migliore produzione artistica internazionale nell’ambito della Textile Art o Fiber Art
.
Nata a Como nel 1991, Miniartextil negli anni è cresciuta oltre i confini nazionali fino a diventare protagonista in diverse città italiane e estere.
Per festeggiare i 30 anni dalla fondazione, Miniartextil ha allestito tre sedi espositive e, a rotazione, mi puoi trovare in una delle seguenti postazioni:
.
in Pinacoteca Civica dove sono custoditi 54 minitessili, opere di  piccolo formato (20×20 cm) nonché cuore del progetto.  I minitessili fanno da contrappunto a una mostra retrospettiva  che mette in dialogo i capolavori delle Civiche Collezioni con le opere di 18 artisti internazionali, scelti tra quelli che hanno partecipato a una delle edizioni di Miniartextil;
.
al Padiglione ex Grossisti del Mercato coperto, per la prima volta adibito a spazio culturale. Si trova una grande e suggestiva installazione chiamata “Sei esattamente dove dovresti essere” di Stefano Ogliari Badessi. Il pubblico è invitato a prendere parte a un’esperienza emozionale e interattiva: è davvero molto bella. 
.
Villa Olmo una mostra collettiva a cura di Paolo Bolpagni, Giovanni Berera e Sonia D’Alto. METAMORPHOSIS raccoglie voci figlie di epoche, formazioni e origini culturali differenti, accomunate però da un linguaggio, quello del filo, della trama, dell’uso del tessuto, o in modo più specifico dell’intreccio.   
.
Prendi nota:
il biglietto costa € 7,00 intero e € 5,00 ridotto ragazzi e over70. Per la pinacoteca e il mercato il biglietto è unico, mentre quello che viene staccato a Villa Olmo vale solo ed esclusivamente per Villa Olmo. Facci sapere se verrai, così magari ci vedremo alla biglietteria!
.
Ho fatto parte anche dello staff del Festival di Bellezze Interiori. La mia postazione era a Brunate. Mi hanno affidato mansioni completamente nuove che mi hanno arricchito molto.
.
Poi sto lavorando con Dramatrà con divertentissime “cacce al tesoro” volte alla valorizzazione del territorio.
.
Insomma un sacco di esperienze che davvero non mi aspettavo e ho conosciuto realtà molto interessanti in cui mi ci ritrovo appieno nei valori. Infatti colgo l’occasione per farti conoscere il progetto inclusivo di sviluppo locale “Lariomania” promosso dalla sinergia tra la Cooperativa Sociale Tikvà – Economie Territoriali Inclusive, l’impresa sociale Miledù, la cooperativa Auxilium e la Cooperativa Sociale Azalea.
Tra le varie proposte di sono i laboratori di cucina “Eccedenze&Eccellenze” e si svolgono a Como in via Dante Alighieri. Per saperne di più, ti lascio il link: 
https://www.lariomania.it/prodotti-category/corsi/
.

Un’ultima novità che ci ha fatto molto piacere è l’articolo su La Provincia.
Se non lo hai visto clicca sul bottone qui sotto:
.
Articolo La Provincia
.
Questa volta mi sono presa tutto lo spazio ma ti salutiamo tantissimo in due.

Un abbraccio
Ester e Margherita
.
* * *
.

Notizie dal 2050, video completo

, in
ciao acculturato,
Finalmente ci siamo. Come avrai intuito dalla foto, abbiamo caricato il filmato su Youtube.

È la festa della mamma e non a caso pubblichiamo proprio oggi il video completo di “Notizie dal 2050”.Parla di Madre Terra, di noi e dei nostri figli o nipoti. 

Ringraziamo tantissimo Lorenzo di We For The Planet che ha partecipato alla realizzazione del video, Andrea di Produzioni Malarazza, Davide di Dramatrà e due grandi grazie a Rossella, per la versione 2021 e quella della 2050.

Clicca sulla freccia qui sotto per vederlo subito e ti aspettiamo Eugenia con i tuoi commenti, chiarimenti e sensazioni.

Notizie dal 2050, video completo
Ricordati che mercoledì 12 maggio alle 21:00 abbiamo l’incontro con Vittorio Pierobon, “Ecosfide. 20 storie di scelte alternative nel rispetto della natura”.  
Potrai collegarti per la diretta qualche minuto prima sulla pagina della biblioteca di Lomazzo (vedi indirizzo qui sotto) anche se non sei registrato su facebook.

https://www.facebook.com/bibliotecalomazzo

Un abbraccio.
Ester, Margherita 

***

.