Blog

 

L’energia dell’entusiasmo

, in

ciao acculturati,

.

Oggi parliamo di energia.

.

Ce ne sono varie tipologie e quella più affascinante e sorprendente è  l’energia “umana”, quella autentica e positiva che abbiamo tutti. A volte è straordinariamente potente tanto da aver quasi la sensazione di “sentirla, di toccarla”. Questa bellissima sensazione si poteva percepire nei giorni 5 e 6 marzo con la mostra “arteamoreperledonne”, grazie agli artisti e all’alta affluenza di pubblico. L’ evento aveva lo scopo di sensibilizzare le persone sul fenomeno della violenza sulle donne e attraverso la generosa disponibilità degli artisti siamo riusciti a fare un passo in più dando alla mostra un aspetto benefico:  le opere vendute hanno consentito di devolvere il ricavato a favore dell’associazione Telefono Donna Como.

.

.

I ringraziamenti per il successo vanno naturalmente a tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa: gli artisti, i numerosi visitatori, le rappresentanti di Telefono Donna, tutti i volontari che hanno collaborato e l’assoc. Lissi che ha ospitato l’allestimento.

.

Qualche giorno fa Ester, assieme ad alcuni artisti,  ha incontrato con grande gioia una rappresentante di Telefono Donna per consegnare la cifra raccolta di 460 euro! La foto ricordo per celebrare il momento non poteva mancare.

.

Qui sotto, da sinistra: Roberto Staffilano, Matteo Maida, Federico Zanetti, Piera Manfreda dell’Associazione Telefono Donna, Ester Bulgarini, Miriam Lietti e Giulia Valentini. Foto di Marta Grimoldi, fotografa che ha partecipato alla collettiva del 5 e 6 marzo. 

Nell’immagine in alto invece puoi vedere un piccolo collage delle opere esposte alcune delle quali sono state vendute.

.

Ora invece passiamo ad altre forme di energia. 
Nell’ambito  del percorso “Tavolo per il clima” promosso dall‘Assessorato alla Cultura di Lomazzo questa sera alle ore 21 in diretta dalla pagina facebook della biblioteca comunale di Lomazzo ci sarà l’incontro dedicato alla “Transizione Ecologica”.

Ti ricordiamo che sarà visibile anche a chi non ha un profilo facebook utilizzando questo link: video della diretta
In ogni caso sappi che l’evento sarà registrato e potrai vederlo in un secondo tempo.

.

Parleremo con Gianluca Ruggieri e con Massimo Acanfora.

Finalmente la transizione ecologica è un tema di attualità anche nel nostro Paese.

Ma quali sono le prospettive di cambiamento per l’immediato futuro?
Cosa è necessario sapere per poter attuare scelte più consapevoli?
In che modo il tema dell’energia, e dei prezzi crescenti dei combustibili fossili, ci interpella direttamente?
Qual è il nostro ruolo di consumatori?

Gianluca Ruggieri è ricercatore all’Università dell’Insubria, attivista energetico e socio fondatore di Retenergie e di “è nostra”. Co-autore di “La vita dopo il petrolio” e “L’energia che ho in mente”.

Massimo Acanfora è responsabile editoriale ed editor di Altreconomia ed è esperto di consumo critico; nel 2003 ha ideato la fiera “Fa’ la cosa giusta!”; è autore di diversi libri, tra cui la fortunata guida “Pappamondo” (Cart’armata edizioni), di “E ora si ikrea!” (Ponte alle Grazie) e “Il ritorno delle cose” (Altreconomia).

Per scaricare la locandina, fai clic sul bottone qui sotto:

Incontro con Gianluca Ruggieri e Massimo Acanfora

.

Contiamo sul tuo passaparola, inoltra l’invito ai tuoi amici.
Grazie e ci vediamo,
Ester e Margherita

***

.

Invito alla mostra #arteamoreperledonne, Como

, in

ciao acculturati,

Tra pochi giorni arriva il grande momento: il 5 marzo sarà inaugurata presso l’associazione Lissi la mostra a scopo benefico di cui sono curatrice. 

La particolarità di questa esposizione è che ogni artista coinvolto ha usato il colore rosso per omaggiare le donne.
Mi fa molto piacere che tra gli artisti ospiti ci saranno ben tre opere di “acculturati”!

Gli orari di apertura: dalle 17.00 alle 21.00 sia sabato che domenica. 

Per scaricare la locandina, fai clic sul bottone qui sotto:

Inoltre ti informo che è al completo il gruppo per la visita guidata al Mudec “Piet Mondrian. Dalla figurazione all’astrazione”, in programma per il 12 marzo. 

..

Speriamo di vederti alla mia mostra dedicata alle donne.
In questo momento storico mi vien da dire che ci vuole amore per le donne e anche per il mondo intero…

Ci vediamo presto!

.

Saluti da Margherita
Ester

***

.

.

Stasera incontro con…

, in

ciao acculturato/a,

.

Questa è una mail molto breve e serve per svelarti il personaggio ospite di questa sera in diretta nell’ambito de “Tavolo per il clima” dell’Assessorato alla Cultura di Lomazzo.

Si potrà assistere al webinar dalla pagina facebook della Biblioteca Comunale Lomazzo e sarà visibile anche a chi non ha un profilo su detto social cliccando qui: video in diretta Battarino
In ogni caso sappi che l’evento sarà registrato e potrai vederlo in un secondo tempo.
.
Stasera parleremo con Giuseppe Battarino, magistrato e scrittore.
Ha svolto le funzioni di giudice penale e pubblico ministero in Lombardia e Calabria. Collaboratore della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle ecomafie, è autore di testi giuridici e saggi ed è esperto in materia di diritto dell’ambiente.

È un’occasione per riflettere con Giuseppe Battarino sul nostro modo di vivere il pianeta ripercorrendo gli studi e le analisi de “I limiti dello sviluppo”, uno studio scientifico che veniva pubblicato esattamente 50 anni e si focalizzava sul fatto che non ci può essere una crescita illimitata su un pianeta finito. 
.
Vedrai che sarà molto interessante.
Per scaricare la locandina, fai clic su: Incontro con Battarino

.

Se vuoi vedere e condividere l’evento clicca qui affianco: Evento su facebook.

.

Ci vediamo,

Margherita

.

* * *

.

Un po’ e un po’

, in

ciao acculturato/a,

Siamo sorprese per la grande quantità di messaggi che abbiamo ricevuto. Bene, vuol dire che il mondo reale esiste. Anzi resiste.
I prossimi mesi li consideriamo un periodo “di serena cautela” e proponiamo un po’ di iniziative online e un po’ in presenza. Giusto per non perdere il ritmo.

.
L’iniziativa online è per mercoledì 9 febbraio alle ore 21 in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la biblioteca di Lomazzo.
L’evento è inserito dell’ambito de “Tavolo per il clima” e parleremo di un libro quasi profetico.

.Vuoi indovinare?

.

Se hai la frenesia di conoscere testi freschi di stampa questa volta dovrai soprassedere.
Sarà infatti una serata nettamente in controtendenza. Ti proporremo “una chiacchierata” su un libro parecchio datato.
Ti diamo un aiutino, vediamo se indovini: 
è un rapporto scientifico che parla dell’umanità e del suo futuro. All’epoca venne aspramente criticato in tutto il mondo eppure oggi è di straordinaria attualità.
.
Presto ti invieremo la locandina e tutte le indicazioni del caso.
.

Invece in presenza avremo l’atmosfera del teatro che è sempre unica e assolutamente da riconquistare con entusiasmo.
Siamo contente infatti per le adesioni allo spettacolo “Possiamo salvare il mondo prima di cena” con il Collettivo Menotti. Se verrai avremo bisogno di sentire le tue impressioni perché è un’esperienza molto coinvolgente.
A questo proposito ti raccontiamo una curiosità da dietro le quinte (è proprio il caso di dirlo).
Dopo aver letto il libro di Foer, avevamo deciso di realizzare un monologo teatrale ispirandoci al romanzo: avevamo cercato e trovato l’attore professionista, avviato la pratica per i diritti d’autore poi è arrivato il colpo di scena.

.

L’agenzia inglese ci ha comunicato che proprio sei mesi prima aveva concesso l’esclusiva ad una compagnia teatrale, il Collettivo Menotti appunto.

Lo spettacolo che andremo a vedere ci interessa particolarmente e siamo sicure che interessa anche a voi perché, come dice Foer, «Nessuno se non noi distruggerà la Terra e nessuno se non noi la salverà… Noi siamo il Diluvio e noi siamo l’Arca».

.

Vuoi un altro buon motivo per vedere lo spettacolo domenica 13 febbraio?

.

Bene.

Ora l’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura biblioteca di Lomazzo. Abbiamo quindi una nuova locandina con il patrocinio e una grafica molto bella: per scaricarla fare clic sul bottone qui sotto.

N.b.: all’ingresso sarà necessario esibire Super Green pass  (vaccinati o guariti) e indossare mascherina FFP2.

.

.

Ora passo la tastiera a Ester che ti aggiornerà sul calendario dedicato alle mostre.

.
Eccomi qui!

Dobbiamo ringraziare tantissimo per le risposte entusiaste per la mostra collettiva di marzo, di cui sono curatrice, che vedrà l’allestimento con opere di artisti “acculturati”. Sì, proprio così, alcuni iscritti alla nostra mailing list si sono offerti per partecipare a una nobile causa. Ci dispiace aver dovuto declinare alcune candidature per motivi strettamente logistici: gli spazi non consentono di esporre più di una quindicina di opere.

Più avanti, invieremo la locandina con gli orari di apertura.

Per quanto riguarda le mostre in corso a Milano, abbiamo preparato un calendario con alcune delle proposte individuate per i prossimi mesi.  Clicca qui per scaricare il calendario.
Facci sapere quali sono gli eventi che ti interessano di più e ne terremo conto!

Per ora, abbiamo fissato la visita guidata alla mostra di Mondrian al Mudec.

Fai clic sul pulsante per scaricare la locandina con tutti i dettagli.

.

.

Dai dai, che si ricomincia!

A presto,

Ester e Margherita

.

* * *

.

Ripartiamo… in punta di piedi

, in
Nella foto Jonathan Safran Foer

ciao Acculturato,

Questa è la prima newsletter del 2022 e, in punta di piedi, ricominciamo con le nostre iniziative in presenza. Vediamo come butta…

Iniziamo con il farti conoscere il teatro Menotti di Milano che ospiterà una giovane compagnia, il Collettivo Menotti. Lo spettacolo che andremo a vedere è la versione teatrale di “Possiamo salvare il mondo prima di cena”, romanzo che, se lo hai letto, puoi confermare che lascia al lettore un segno tanto è forte la sua capacità di coinvolgimento.
Ti proponiamo l’adattamento teatrale del libro di Jonathan Safran Foer che narra, con straordinario impatto emotivo, la crisi climatica del nostro pianeta: lo fa alternando in modo originale storie di famiglia, ricordi personali, dati scientifici e suggestioni futuristiche. 

Una storia non facile da raccontare, un argomento che scuote gli animi, parole e musica potenti, capaci di accompagnare lo spettatore in un viaggio in cui la scienza lascerà il posto alle emozioni. L’invito naturalmente è anche alla lettura del libro.
L’appuntamento è per domenica pomeriggio 13 febbraio.
Fai clic qui sotto per scaricare la locandina.

L’altra iniziativa a cui sta lavorando Ester, è una nuova mostra in omaggio all’8 marzo e vedrà coinvolte le associazioni del territorio lariano che si dedicano alle donne.
Il progetto, ideato dalla curatrice Laura Ferrario, è volto a sensibilizzare gli spettatori riguardo al tema della violenza contro le donne ed a fornire un aiuto concreto.
Il ricavato delle opere vendute andrà in beneficenza a realtà territoriali che forniscono supporto concreto alle donne maltrattate.

La partecipazione è aperta a tutte le artiste e gli artisti, senza limite di età.
Sono ammesse tutte le espressioni artistiche. 

Se sei artista e vuoi conoscere i dettagli, fai clic qui sotto.

Se invece conosci qualche associazione (o ne sei socio) che potrebbe essere interessata a unirsi al progetto, facci sapere!
Grazie mille!

A presto,
Ester e Margherita

.* * *

.