Visitiamo un’azienda che ha la stoffa da campione…

, in

ciao,
Siamo molto contente di aver organizzato una gita in collaborazione con l’associazione ex Allievi setificio Como.
Venerdì 11 maggio, visiteremo il prestigioso lanificio Successori Reda, specializzato nella produzione di tessuti in pura lana: stoffe note per la ricercatezza e l’alta qualità.

Pensa che la storia di questo lanificio parte nel 1865 grazie alla passione e all’intuito imprenditoriale di Carlo Reda.

Tutto inizia con un mulino a Valle Mosso, in provincia di Biella, trasformato in un lanificio e potenziato negli anni dalle generazioni successive fino a creare un importante complesso produttivo.

Nel 1968 un’alluvione distrugge le fabbriche ma non ferma l’attività di Reda, che affronta la ricostruzione puntando sull’innovazione tecnologica.
Oggi Reda è un autentico brand del lusso e della qualità Made in Italy ed esporta in tutto il mondo.
Durante la visita sono osservabili tutti i passaggi di trasformazione dalla lana grezza al tessuto finito pronto alla confezione.

Dopo l’azienda, ci aspettano due perle: visiteremo con la guida il Parco Naturale Burcina (nella foto in alto) e uno dei borghi più belli d’Italia, Ricetto di Candelo.

Per scaricare la locandina, fai click sul pulsante qui sotto:

Locandina visita azienda Reda, Candelo e Parco Burcina 

Cenacolo, basilica Santa Maria delle Grazie e basilica Sant’Ambrogio
Domenica 17 giugno 2018

Saremo due gruppi da 25 persone.
Un gruppo è completo. Abbiamo iniziato a prendere adesioni per il secondo.

Locandina Cenacolo, 17 giugno

È tutto!
Buona settimana

Ester e Margherita
* ° * ° * ° *

Missione compiuta o quasi….

, in

ciao,
Eh sì, missione compiuta.
A dire il vero in queste ultime settimane possiamo dire che di “missione compiuta” ne abbiamo avute due.
Una è l’intervista alla radio CiaoComo.
Per fortuna nessun svenimento o simili.

Sicuramente un’esperienza da batticuore e (a microfono spento con sospiro di sollievo) ti dici che è anche divertente.

A proposito, alcune persone ci hanno detto che non sono riuscite a sintonizzarsi o non potevano.
Per fortuna, CiaoComo realizza anche i video delle interviste da pubblicare su facebook.
Se hai voglia di sentire la spassosa intervista, fai clic su questo link:

Intervista CiaoComo Radio

Con ancora addosso l’emozione che solo certi spettacoli a teatro sanno dare, eccoci qui a raccolta con il bravissimo Neri Marcoré che abbiamo incontrato a fine serata. Anche qui missione compiuta!

Per vedere altre foto, fai cli sul bottone qui sotto:

Album “Quello che non ho”

L’ultima missione da portare a termine ora è il nostro viaggio nelle Marche dal 25 aprile al 28 aprile.
Prosegui verso destra per vedere il programma completo oppure vai sul sito culturaintour.it

Programma Marche 

IMPORTANTE: abbiamo necessità di confermare il viaggio soprattutto dove faremo il pernottamento.
Dato che ci sarà il ponte del 25 aprile e quindi la possibilità per i marchigiani di lavorare non vogliamo per nessuna ragione al mondo, dover disdire all’ultimo per mancanza di iscrizioni.

Sei sei interessato ti preghiamo di farci sapere al più presto.
Se vuoi darci una mano, informa anche i tuoi amici inoltrando questa mail.

Per finire, prendi nota che la prossima data per il Cenacolo è domenica 17 giugno.

Appena riceviamo conferma, ti comunicheremo anche la data per lo spettacolo del mitico Arturo Brachetti al Teatro Arcimboldi.
Ce lo hanno chiesto in tanti e noi eseguiamo!

A presto!
Ester e Margherita
* ° * ° * ° *

La nostra (prima) intervista!

, in

ciao,
questa volta ti invitiamo né ad una mostra, né ad una gita…
ti invitiamo ad ascoltare la radio!
Domani andrà in onda l’intervista su radio CiaoComo: in studio ci sarà Ester!

Sintonizzati su CiaoComo, ci sarà la trasmissione Mac (Musica, Arte, Cibo) More.
Quando? Lunedì 12 febbraio alle ore 19.00;
Dove? FN 89.4 CiaoComo Radio
Vi parleremo dello spettacolo di Neri Marcorè a cui andremo giovedì 22 febbraio.
Speriamo di vincere l’emozione ….

Tornando alle ns. iniziative, ti riportiamo le impressioni della ns. guida che ha visto la mostra Frida Kahlo. Questo il messaggio whatsapp che abbiamo ricevuto:

« Ciao Margherita ed Ester, mostra di Frida PAZZESCA, davvero ricca. Le opere non sono grandissime e molti sono i documenti messi a tavolo. È una mostra molto densa e consiglierò al termine di tornare indietro per rivedere foto e video. »

Per la data di domenica 13 maggio ci sono gli ultimi posti!!

Locandina Frida Kahlo, 13 maggio

Ci sentiamo per radio lunedì!
Ester e Margherita
* ° * ° * ° *

e poi arriva Mary Poppins….

, in

ciao,
questa è una newsletter molto breve. Diamo un riepilogo delle prossime iniziative.

~ Neri Marcoré al teatro Arcimboldi
Se ti sei iscritto, in settimana riceverai i dettagli relativi al ritrovo con l’orario e le indicazioni per il pagamento.

Se ci stai pensando, tieni presente che sono disponibili solo gli ultimissimi posti.
Affrettati!

Per scaricare la locandina:

Locandina “Quello che non ho”

~ Cenacolo 11 febbraio
Se sei tra gli iscritti, in settimana riceverai i dettagli relativi al ritrovo.

La prossima data in programma per il Cenacolo è domenica 25 marzo.
Per scaricare la locandina:

Locandina Cenacolo, 25 marzo

Il gruppo per Frida Kahlo presso il Mudec di domenica 11 marzo è al completo.
Abbiamo prenotato un’altra data per te: domenica 13 maggio.

Ecco la locandina:

Locandina Frida Kahlo, 13 maggio

Per finire ti segnaliamo che Olinad ha organizzato una serata per il musical Mary Poppins con servizio pullman per mercoledì 21 febbraio.

Locandina Mary Poppins

Condividiamo con te una bella sorpresa.
Il “mi piace” del Mudec alla pagina facebook di Culturaintour.

I social-network sanno dare gratificazioni inaspettate e abbiamo pensato di fartelo sapere…perché se esiste Culturaintour è grazie ad ogni singolo iscritto.
Evviva!

Grazie e alla prossima!
Ester e Margherita
* ° * ° * ° *

La nostra lotteria

, in

ciao,

iniziamo il 2018 probabilmente con qualche etto in più: sicuramente è inclusa l’intenzione di tornare in forma..assieme agli altri 99 buoni propositi dell’anno nuovo!

Ci auguriamo che tra i buoni propositi ci sia anche quello di seguirci.

Dobbiamo parlare della lotteria Italia e prima ti ricordiamo quanto è programmato:

~ Domenica 28 gennaio, visita del villaggio operaio Leuman e mostra Boldini a Venaria Reale
Se ti interessa per favore affrettati perchè dobbiamo acquistare i biglietti.

Puoi scaricare la locandina cliccando sul bottone oppure la trovi sul sito
www.culturaintour.it nella sezione “eventi”

Locandina Boldini

~ Domenica 11 febbraio, visita Cenacolo e sant’Ambrogio

I posti sono esauriti.
Potrebbe liberarsi qualche posto in caso di defezioni, ti faremo sapere appena possibile.
In ogni caso mettiamo in programma una nuova data.

– Neri Marcorè al teatro Arcimboldi con servizio pullman

L’ufficio gruppi sin da dicembre ci ha fatto presente che è uno spettacolo molto richiesto e dobbiamo confermare al più presto.
Non aspettare!

Non sappiamo quanto sei esperto di social come facebook o Instagram però a noi  ha dato un picco di adrenalina avere un “mi piace” direttamente da Neri Marcorè sulla locandina che abbiamo postato su Instagram (vedi immagine a inizio di questa mail). Pensare di incontrarlo a febbraio ci emoziona ancora di più!

Puoi scaricare la locandina cliccando sul bottone oppure la trovi sul sito
www.culturaintour.it sezione “eventi”

Locandina spettacolo “Quello che non ho”

~ Frida Kahlo al Mudec, domenica 11 marzo
Il gruppo è al completo.

Da Como alle Marche in rinascita dal 25 al 28 aprile

Abbiamo preparato la locandina del nostro viaggio di aprile nelle Marche.
Ora ti inviamo una sintesi. Segue programma dettagliato.

Clicca sul bottone qui sotto per scaricare la locandina:

Locandina Marche in rinascita

A dicembre ci eravamo lasciati con la lista dei possibili vincitori del premio “Acculturati 2017”
Ora vediamo chi ha vinto facendo riferimento ai numeri dei biglietti della lotteria Italia.
La lista era:

1. Paola Pini

2. Silvia Busato

3. Vincenzo Valerio

4. Cristina Mormina

5. Marina Bianco

6. Eugenia Prada

7. Susy Perissinotto

8. Alessandra Beneggi

9. Silvia Cattaneo

10. Enrica Bosello

11. i coniugi Rosa e Mario Maggiore

12. Rosella Del Puppo

13. Banca del Tempo di Saronno
con i suoi soci e il Presidente Giancarlo Sandrelli

14. i coniugi Paola e Paolo Bianchi

15. i coniugi Anna e Sergio Paparella

16. Domenico Tozzi

17. Nadia Castelli

18. Enrica Taiana

19. Liana Cappelletti

20. Elena Roncoroni

21. Elena Molteni

22. Cristina Moreschi

I biglietti vincitori sono:
067777
245714
034660

Utilizzando la prima cifra utile, risultano “acculturati 2017” con uno sconto del 50% su una un’iniziativa a scelta:

(rullo di tamburi)

Eugenia Prada (e oggi è anche il suo compleanno!!!)

Silvia Busato

Vincenzo Valerio

COMPLIMENTONI!!! Evviva!

(applausi)

A prestissimo!
Ester e Margherita

* °  *  °  *  °  *

Arrivano i nostri auguri

, in

 

ciao a tutti,
questa volta torniamo ai vecchi tempi.
La mail inizia con un bel “ciao a tutti” anziché con il nome di ciascuno di voi.
Il motivo ve lo spieghiamo dopo.

Abbiamo fatto un simpatico collage di foto del ns. anno passato insieme ed è semplicemente emozionante ripercorrere i momenti trascorsi assieme.
Vi abbiamo preparato tutte le locandine aggiungendo anche una versione regalo.

Facciamo ora un bel riepilogo dei prossimi appuntamenti.

~ Domenica 28 gennaio 2018
Gita a Collegno per visitare il villaggio Leumann.
Il  pomeriggio saremo a Venaria dove ci attenderà la ns. mitica Mariagrazia che ci guiderà nella visita della mostra dedicata a Giovanni Boldini.

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina Boldini 

Locandina Boldini regalo 

~ Domenica 11 febbraio 2018
Visita guidata al Cenacolo e basilica Sant’Ambrogio.
Potremo vedere da vicino l’Altare d’oro di Vuolvinio, poiché la visita è al pomeriggio.

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina Cenacolo

Locandina Cenacolo regalo 

~ Giovedì 22 febbraio 2018
Spettacolo “Quello che non ho” con Neri Marcorè al teatro degli Arcimboldi

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina “Quello che non ho”

Locandina “Quello che non ho” regalo 

~ Domenica 11 marzo 2018
Mostra al Mudec,  “Frida. Oltre il mito” è un grande omaggio alla pittrice messicana.

Abbiamo pensato che Frida Kahlo sia un’icona che ben rappresenta il sentire delle donne: la sensibilità, la testardaggine,  la tenacia, la passione, la grande forza.
Frida, come poche altre donne, riuscì a trasformare la sofferenza in arte.

Per questo dopo la mostra,  chi vorrà potrà fermarsi a Milano con noi per un aperitivo e festeggiare in un giorno e in un modo diversi la giornata della donna.

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina Frida al Mudec

Locandina Frida al Mudec regalo 

Ora spieghiamo perché scriviamo rivolgendoci a tutti gli iscritti alla nostra mailing list.

Il motivo è che desideriamo ringraziarvi per questo anno trascorso insieme e simbolicamente, anche se è stato difficilissimo, abbiamo scelto i venti acculturati (più uno) del 2017.

I criteri utilizzati sono stati semplicemente i primi volti che ci venivano in mente, vuoi perché sono Acculturati che sono venuti spessissimo alle gite, vuoi perché hanno dato un contributo significativo in termini di idee, collaborazione, affetto, fiducia. Hanno partecipato al crowdfunding pro Marche  e in certi momenti sono stati di grande incoraggiamento con mail, telefonate, messaggi.

Gli Acculturati sono………….. (rullo di tamburi):

(in ordine sparso così aumenta la suspense)

1. Paola Pini

2. Silvia Busato

3. Vincenzo Valerio

4. Cristina Mormina

5. Marina Bianco

6. Eugenia Prada

7. Susy Perissinotto

8. Alessandra Beneggi

9. Silvia Cattaneo

10. Enrica Bosello

11. i coniugi Rosa e Mario Maggiore

12. Rosella Del Puppo

13. Banca del Tempo di Saronno
con i suoi soci e il Presidente Giancarlo Sandrelli

14. i coniugi Paola e Paolo Bianchi

15. i coniugi Anna e Sergio Paparella

16. Domenico Tozzi

17. Nadia Castelli

18. Enrica Taiana

19. Liana Cappelletti

20. Elena Roncoroni

21. Elena Molteni

22. Cristina Moreschi

(applausi!)

Sceglieremo tre vincitori per il giorno dell’Epifania che si aggiudicheranno uno sconto del 50% su un’iniziativa a loro scelta.
Useremo le prime due cifre seguendo l’elenco dei biglietti estratti della Lotteria Italia.

Ora passiamo ad augurarvi un sereno Natale e soprattuto un bellissimo 2018!
Con grandissimo affetto, a presto!

Ester e Margherita​

* °  *  °  *  °  *

Visita al villaggio operaio di Leumann e Venaria Reale

Cenacolo e Sant’Ambroeus

“Quello che non ho”, spettacolo teatrale

Frida Kahlo al Mudec

Da qui a marzo, scopri cosa faremo…

, in

ciao,
questa è una mail ricca ricca quindi non ci perdiamo in parole e vediamo cosa faremo.
La foto che vedi in alto è per ringraziare tutti coloro che ci seguono sulla nostra pagina fecebook.
Siete tantissimi! Grazie!

Ricorda che tutte le iniziative oggetto di questa mail possono essere dei regali di Natale.
Ti basta scriverci e ti invieremo la locandina in versione regalo.

~ Venerdì 8 dicembre
Saremo a Guanzate con il ns. banchetto in occasione de “Mercatini di Natale”.
L’evento dura tutta la giornata dalle 9:00 alle 19:30 con musica, spettacoli, vin Brulé e tanto altro.
Ci troverai al mattino.
Trovi il programma completo qui sotto.

Copertina Guanzate, 8 dicembre

Programma completo

~ Domenica 17 dicembre 2017
Saremo a Guanzate per lo scambio di auguri presso il “Centro del Sorriso” in via Sessa 6.
Troverai una degustazione di prodotti lariani e marchigiani e la possibilità di acquistare i cesti natalizi con le specialità appena assaggiate.
Per la locandina, fai click qui sotto.

Locandina aperitivo Guanzate

Arriviamo a gennaio.
Abbiamo ricevuto un discreto numero di persone interessate e quindi abbiamo fissato la data per la gita a Venaria Reale alla mostra Boldini e al villaggio operaio Leumann: andremo domenica 28 gennaio 2018.
Presto la locandina

~ Domenica 11 febbraio 2018
visita al Cenacolo, basilica delle Grazie e Sant’Ambrogio.

Locandina Cenacolo, 11 febbraio

~ Giovedì 22 febbraio 2018
Trasferta con servizio bus al teatro degli Arcimboldi.
Andiamo allo spettacolo “Quello che non ho” con Neri Marcorè che omaggia Pier Paolo Pasolini e De Andrè.
Ora una simpatica chicca: Neri Marcorè è marchigiano e saluterà personalmente coloro che hanno e avranno contribuito alla nostra iniziativa “Da Como alle Marche in rinascita” .
Se ti interessa ricordati di farcelo sapere.

Locandina spettacolo “Quello che non ho”

~ Domenica 11 marzo 2018, speciale Donne
Poco dopo l’otto marzo ci troviamo a ricordare la giornata della donna con un omaggio ad una grande artista, Frida Kahlo.
La mostra è al Mudec. Abbiamo prenotato l’ingresso al mattino perché organizzeremo un aperitivo tutti assieme.
Presto la locandina.

Ester, giusto per informazione, visto che ci sono arrivate richieste di capodanno, quest’anno ti lasciamo libero come il vento. Noi saremo in famiglia.

È tutto!
Ester e Margherita
* ° * ° * ° *

Siamo in ciauscolo tour

, in
ciao ,
Perdona per la latitanza, ma in questi mesi più che Culturaintour siamo “ciauscolo tour”.
Stiamo infatti promuovendo il ns. progetto “Da Como alle Marche in rinascita” con degustazioni delle migliori specialità enogastronomiche marchigiane e lariane.

Non sai cos’è il ciauscolo?
Te lo diciamo subito. Prima ti informiamo che dopo gli aperitivi solidali a Cadorago e a Saronno, saremo a Como sabato 25 novembre, in mattinata presso il mercato coperto di via Mentana.

Poi ci troverai a Guanzate domenica 17 dicembre, dove ti faremo conoscere la roveja.
Altre date in programma.

Ora ti diciamo cos’è il ciauscolo: è un salame tipico marchigiano di carne suina, morbido,  che non si affetta ma si spalma.
Ora facciamo pace con i vegetariani …la roveja è un legume affine al pisello, con sapore simile alla fava, tradizionalmente coltivato nelle Marche.

Tornando alla programmazione consueta, iniziamo con “cosa non organizziamo” e cioè Caravaggio a Palazzo Reale.
Riceviamo numerose richieste per la mostra “Dentro Caravaggio” ma la biglietteria
già da tempo dava come soldout tutti i weekend fino a chiusura mostra.
Quindi, sappi regolarti come meglio credi.

Per il 2018, metteremo a calendario, non appena ci viene assegnata una data, una visita al Cenacolo abbinando visita alla Basilica delle Grazie e Basilica Sant’Ambrogio.

Ora mini-sondaggio:
cosa dici della mostra “Giovanni Boldini” a Venaria Reale ?
Vorremmo completare la gita con la visita del villaggio Leumann, un quartiere operaio costruito alla fine dell’Ottocento che si trova a Collegno, alle porte di Torino.
Attendiamo un tuo feedback.

Qui trovi le foto dei due album:
aperitivo a Cadorago (clicca su Cadorago) e aperitivo a Saronno (clicca su Saronno)
A presto!
Ester e Margherita

* °  *  °  *  °  *

L’errore che fa la maggior parte delle persone

, in

ciao ,

prima di tutto, ti ricordo che per visualizzare le immagini, devi fare click su “Visualizza immagini sottostanti in alto alla mail”.
Oggi parliamo del ns. progetto “Da Como alle Marche in rinascita” ma prima un breve riepilogo sulle iniziative in corso:

~ Mercoledì 1˚ novembre 2017
Ultimi due posti per il musical Rocky Horror Show

Locandina Spettacolo The Rocky Horror Show

~ Cenacolo domenica 12 novembre
Il gruppo è al completo. Grazie!
Tutti coloro che si sono iscritti, riceveranno la mail con i dettagli in prossimità della data.

Marche…

Siamo contente che moltissime persone ci chiedano informazioni circa la produzione del video con la nostra raccolta fondi su Eppela e del viaggio nel maceratese.
Insomma piace il fatto di promuovere il turismo anche attraverso la conoscenza delle aziende marchigiane dopodiché…ognuno ha le conclusioni più varie del tipo :

“ Vabbè, per stavolta passo. Chissà quanti danno la loro offerta”

” Sì , bella l’idea ma fare un video sul turismo ai marchigiani non serve. Ci sono

cose che hanno più priorità di altre”

“ Sarà l’ennessima raccolta  di soldi che poi …chissà..?”

L’errore citato nell’oggetto della mail dunque è affidarsi ai pregiudizi.

Eccoci qui !

Siamo pronte, prontissime a materializzarci per rispondere a tutti i tuoi quesiti.

« C’è chi nella vita è alla ricerca della felicità e chi alla ricerca della “normalità” »

Ebbene, ribadiamo i soldi che raccoglieremo non serviranno a donarli in beneficenza a qualche associazione: serviranno a dare lavoro. Sicuramente la ns. richiesta non arriva “alla pancia” delle persone, non è di impatto emotivo e lo sappiamo bene.

Noi vogliamo realizzare un video che ha la finalità di:

1) promuovere il turismo maceratese (l’economia turistica subito dopo il terremoto è andata, come è facilmente intuibile, in picchiata)
2) dare visibilità alle aziende d’eccellenza che hanno scelto di rimanere sul proprio territorio per continuare con impegno la loro attività.  Pensiamo sia un modo per incoraggiare quegli imprenditori che nonostante i grandi sacrifici continuano a resistere e a dare impulso all’economia e a dare lavoro ai marchigiani.

La mission del ns. progetto si concretizza affidando la produzione del video ad Alia Simoncini di Macerata. Quando ci ha inviato il preventivo ci ha chiesto di dare lavoro anche alla sorella, fotografa, e abbiamo acconsentito.

I vini che proporremo per gli aperitivi sono acquistati direttamente da noi da aziende d’eccellenza del maceratese.

In tutto ciò i marchigiani sono strafelici del ns. supporto perché è la strada per ridare fiducia nel futuro, l’economia che rimane nel maceratese significa dare vita, rinascita per l’appunto.

È per questo che siamo al fianco di #ripartidaisibillini, un gruppo di blogger professionisti dell’Associazione Italiana Travel Blogger e instagramers di Igersitalia che si sono ritrovati, hanno raccolto l’invito del food blogger maceratese Luca Tombesi.

Dal 12 al 16 ottobre 2016 hanno raggiunto quei luoghi spontaneamente e senza alcuna forma di compenso per raccontarne la bellezza e per cercare di riaccendere una luce sulle opportunità turistiche delle zone montane tra Marche e Umbria, attraverso le loro immagini e i loro articoli web.

In sostanza noi da Como saremo un passettino verso la ricerca della normalità e ci auguriamo diventi contagioso in altre città italiane.

Ci crediamo tantissimo in questo, al punto che ci stiamo autofinanziando.

Se volete saperne di più venite a trovarci con il primo appuntamento con degustazione prodotti tipici lariani accompagnati da vini marchigiani. Ci saremo noi e Cristina Moreschi, la guida comasca che ha dato il via a questo meraviglioso progetto.
Ci saranno altri aperitivi in diverse location.

Prendi nota:
Venerdì 27 ottobre dalle ore 17:30 presso l’Auditorium di Cadorago

Le specialità che avrete occasione di degustare saranno confezionate da noi in deliziosi cestini natalizi acquistabili nel corso dell’aperitivo.

Ti aspettiamo e ti chiediamo calorosamente di inoltrare questa mail ai tuoi amici!
E ricorda,  che puoi prenotare il tuo cesto scrivendoci via mail o chiamandoci al 333 5838234.
Se hai un’attività in proprio, è un bel regalo per i tuoi collaboratori o i tuoi clienti.

Ester, Margherita

* °  *  °  *  °  *

Rocky Horror, Cenacolo e ecchesuccede?

, in

 

locandina rocky horror con servizio pullman

 

ciao,
coma va?
Prima di tutto ti informiamo che numerosi iscritti alla newsletter hanno chiesto di aggiungere il servizio pullman per lo spettacolo di mercoledì 1° novembre.

Abbiamo confermato che l’avremmo fatto e abbiamo avuto un’impennata di adesioni.
Quindi trovi la locandina con orari e ritrovi e ovviamente la quota aggiornata che include il trasporto.
Tieni presente che abbiamo tempi strettissimi e i posti stanno andando via velocemente.

Locandina Rocky Horror Show

Altra novità è abbiamo una data per il Cenacolo e sarà domenica mattina, 12 novembre 2017.

Se ti può interessare portare i bambini, ti chiediamo di informarci così chiediamo il servizio alla ns. guida super amata dai bambini.
Presto la locandina.

Ora parliamo di “ecchessuccede.?” citato nell’oggetto.

Con la scorsa newsletter ti abbiamo parlato della ns. campagna di raccolta fondi lanciata online grazie a Eppela, portale di crowdfunding (crowfunding vuol dire raccogliere piccoli contributi perlopiù online da chiunque voglia sostenere un progetto di cui ne condivide la finalità).
Nei primi giorni tutto bene…sono arrivati 255 euro poi diciamo che ci siamo “adagiati”.

In queste occasioni e succede anche a noi ci sono due motivi:
1) non mi viene spiegato bene l’importanza del contributo
2) semplicemente non interessa

In entrambi i casi il risultato è che preferiamo dileguarci.

Nel nostro caso tendiamo a pensare che sia la prima ipotesi quindi vediamo ora di essere più chiari.

Perchè vogliamo fare un video?
Il video, da diffondere online, servirà a invogliare altre associazioni e/o enti a richiedere viaggi nel maceratese seguendo il ns. modello di valorizzazione del territorio dando visibilità alle aziende sostenibili.
Da ricordare che dietro le parole “valorizzazione del territorio” ci sono delle persone che vivono grazie al turismo, comunità che hanno bisogno di tornare alla normalità e che hanno della nostra vicinanza.
Dietro la parola “aziende” ci sono piccoli produttori che hanno deciso di restare dando lavoro ai loro concittadini nonostante gli enormi danni del sisma e le grandi difficoltà che si sono aggiunte al dopo terremoto.
Un’azienda agricola questa estate ci raccontava che la priorità quotidiana era procurarsi l’acqua per il bestiame e tutto questo in una situazione già precaria.

Il ns. obiettivo è raccogliere 2100 euro che serviranno per:
– pagare il video che sarà affidato a due videomarker nelle Marche;
– acquistare prodotti tipici marchigiani, delle aziende che visiteremo, da portare a Como per una degustazione in occasione del presentazione del video realizzato durante il viaggio.

Stiamo organizzando degli aperitivi a cui sei già invitato.
Una location sarà a Como e una a Milano in collaborazione con Neiade.

Gli aperitivi creativi che stiamo preparando ti sorprenderanno.
Saranno un’occasione per farci tutte le domande al riguardo del progetto e dare un contribuito al ns. ponte di solidarietà ‘Da Como alle Marche in rinascita”.
Per aver senso, i ponti devono essere un impegno collettivo.
Cosa ne pensi?

Ultime due informazioni:
a. se a questo punto non resisti e ti senti avvolto da uno slancio irrefrenabile di contribuire a questo bellissimo progetto (così definito da chi ci scrive o che vediamo) puoi farlo su Eppela oppure con un bonifico:

Banca Intesa (attenzione: O030 dell’Iban è O vocale poi zerotrezero)
IT93 O030 6951 0301 0000 0001 171
intestato a Caruso Margherita

(è un conto corrente aperto e dedicato solamente a questo progetto di cui invieremo estratto conto con tutti i movimenti con le prossime newsletter… così tanto perchè tutti siano tranquilli).
b. Comunicheremo presto le date degli aperitivi.

Siamo state un po’ lunghine e forse sarebbe bastata la testimonianza che ci ha inviato Graziella F.
Ci ha dato il suo benestare di pubblicarla qui:
” Carissime Margerita ed Ester,

bellissima iniziativa con tutte le motivazioni che suscita e per i luoghi scelti…che conosco benissimo […]

Frequento le Marche come regione da quel lontano 1979 e per un periodo avevamo anche iniziato un progetto di progressivo trasferimento là, come gruppetto di amici
Lo scorso anno, ci sono stata 10 giorni, dal 21 al 31 agosto, ed ero là durante il terremoto, un’esperienza drammatica, ma per fortuna senza conseguenze gravi per noi (“solo” danni alla vecchia casa di famiglia di Maria Teresa, ora inagibile…).

Il giorno dopo le due scosse del 24 agosto Maria Teresa e io avevamo avuto la tentazione di scappare, ma quello che ci ha trattenuto è stato proprio il senso di solidarietà nei confronti degli amici da sempre – agricoltori (ex-mezzadri della notta di Maria Teresa), che vivono e lavorano lì.

Ci siamo dette “se loro ci vivono tutto l’anno qui, perché noi dobbiamo fuggire???” E abbiamo resistito alla paura, cercando di riprendere, con loro, la “quasi” normalità, nonostante il fatto che la terra abbia continuato a tremare da allora in maniera costante ed esasperante. Per non parlare poi dell’inverno…

Perché vi ho raccontato questo: perché nel tempo mi sono sentita adottata da questa regione, che nulla ha da invidiare a Toscana e Umbria, ma che ingiustamente non sempre è stata adeguatamente valorizzata…

Vi allego anche qualche foto..così, per condividere con voi il mio amore per le Marche.

Buon lavoro e buon proseguimento!!

Graziella”

A presto !
Ester e Margherita
* ° * ° * ° *