L’errore che fa la maggior parte delle persone

, in

ciao ,

prima di tutto, ti ricordo che per visualizzare le immagini, devi fare click su “Visualizza immagini sottostanti in alto alla mail”.
Oggi parliamo del ns. progetto “Da Como alle Marche in rinascita” ma prima un breve riepilogo sulle iniziative in corso:

~ Mercoledì 1˚ novembre 2017
Ultimi due posti per il musical Rocky Horror Show

Locandina Spettacolo The Rocky Horror Show

~ Cenacolo domenica 12 novembre
Il gruppo è al completo. Grazie!
Tutti coloro che si sono iscritti, riceveranno la mail con i dettagli in prossimità della data.

Marche…

Siamo contente che moltissime persone ci chiedano informazioni circa la produzione del video con la nostra raccolta fondi su Eppela e del viaggio nel maceratese.
Insomma piace il fatto di promuovere il turismo anche attraverso la conoscenza delle aziende marchigiane dopodiché…ognuno ha le conclusioni più varie del tipo :

“ Vabbè, per stavolta passo. Chissà quanti danno la loro offerta”

” Sì , bella l’idea ma fare un video sul turismo ai marchigiani non serve. Ci sono

cose che hanno più priorità di altre”

“ Sarà l’ennessima raccolta  di soldi che poi …chissà..?”

L’errore citato nell’oggetto della mail dunque è affidarsi ai pregiudizi.

Eccoci qui !

Siamo pronte, prontissime a materializzarci per rispondere a tutti i tuoi quesiti.

« C’è chi nella vita è alla ricerca della felicità e chi alla ricerca della “normalità” »

Ebbene, ribadiamo i soldi che raccoglieremo non serviranno a donarli in beneficenza a qualche associazione: serviranno a dare lavoro. Sicuramente la ns. richiesta non arriva “alla pancia” delle persone, non è di impatto emotivo e lo sappiamo bene.

Noi vogliamo realizzare un video che ha la finalità di:

1) promuovere il turismo maceratese (l’economia turistica subito dopo il terremoto è andata, come è facilmente intuibile, in picchiata)
2) dare visibilità alle aziende d’eccellenza che hanno scelto di rimanere sul proprio territorio per continuare con impegno la loro attività.  Pensiamo sia un modo per incoraggiare quegli imprenditori che nonostante i grandi sacrifici continuano a resistere e a dare impulso all’economia e a dare lavoro ai marchigiani.

La mission del ns. progetto si concretizza affidando la produzione del video ad Alia Simoncini di Macerata. Quando ci ha inviato il preventivo ci ha chiesto di dare lavoro anche alla sorella, fotografa, e abbiamo acconsentito.

I vini che proporremo per gli aperitivi sono acquistati direttamente da noi da aziende d’eccellenza del maceratese.

In tutto ciò i marchigiani sono strafelici del ns. supporto perché è la strada per ridare fiducia nel futuro, l’economia che rimane nel maceratese significa dare vita, rinascita per l’appunto.

È per questo che siamo al fianco di #ripartidaisibillini, un gruppo di blogger professionisti dell’Associazione Italiana Travel Blogger e instagramers di Igersitalia che si sono ritrovati, hanno raccolto l’invito del food blogger maceratese Luca Tombesi.

Dal 12 al 16 ottobre 2016 hanno raggiunto quei luoghi spontaneamente e senza alcuna forma di compenso per raccontarne la bellezza e per cercare di riaccendere una luce sulle opportunità turistiche delle zone montane tra Marche e Umbria, attraverso le loro immagini e i loro articoli web.

In sostanza noi da Como saremo un passettino verso la ricerca della normalità e ci auguriamo diventi contagioso in altre città italiane.

Ci crediamo tantissimo in questo, al punto che ci stiamo autofinanziando.

Se volete saperne di più venite a trovarci con il primo appuntamento con degustazione prodotti tipici lariani accompagnati da vini marchigiani. Ci saremo noi e Cristina Moreschi, la guida comasca che ha dato il via a questo meraviglioso progetto.
Ci saranno altri aperitivi in diverse location.

Prendi nota:
Venerdì 27 ottobre dalle ore 17:30 presso l’Auditorium di Cadorago

Le specialità che avrete occasione di degustare saranno confezionate da noi in deliziosi cestini natalizi acquistabili nel corso dell’aperitivo.

Ti aspettiamo e ti chiediamo calorosamente di inoltrare questa mail ai tuoi amici!
E ricorda,  che puoi prenotare il tuo cesto scrivendoci via mail o chiamandoci al 333 5838234.
Se hai un’attività in proprio, è un bel regalo per i tuoi collaboratori o i tuoi clienti.

Ester, Margherita

* °  *  °  *  °  *

Semptember!

, in

 

ciao,

Rieccoci qui!
Non ci lasceremo andare agli incitamenti che ricorrono frequenti in questo inizio di mese che mandano subito in frantumi i (sani) ritmi dell’estate.

Calma e facciamo tutto, il segreto è riservare sempre spazi al vivere in pienezza!

Oggi Ester ti ricordiamo i prossimi appuntamenti:

~ Sabato 23 settembre, Como ieri e oggi, dal cibo di strada nel medioevo al mercato coperto.

Andremo a cercare i vicoli meno conosciuti per scovare i quartieri di antiche botteghe  e conoscere assieme a Cristina, la ns. guida, quali erano i cibi di strada in epoca medievale.
Dopo la narrazione torneremo piacevolmente ai giorni nostri per la degustazione dei prodotti tipici lariani forniti direttamente dai produttori presso il prestigioso mercato coperto di Como di via Mentana.
Piccola curiosità: la degustazione al mercato è sempre molto apprezzata dai turisti stranieri… Cristina ve ne parlerà!
Per scaricare la locandina, clicca qui sotto:

Locandina Como ieri e oggi, il cibo di strada 

~ Mercoledì 1° novembre, spettacolo “Rocky Horror Show” al teatro Arcimboldi

Tieni presente che gli organizzatori hanno scelto di fare riduzione prezzi gruppi solo per mercoledì 1° novembre e per di più le poltrone verranno assegnate solo man mano vengono acquistati i biglietti. 

Quindi se hai in mente di venire, fateci sapere.

Qui sotto trovi la locandina.

Locandina Rocky Horror Show con Claudio Bisio 

~ Domenica 1° ottobre, gita a Villaggio Crespi e Bergamo Alta

Segue locandina

Per finire ti informiamo “Dialogo nel buio” con aperitivo previsto per venerdì 8 settembre, lo rimandiamo ad un sabato perché è il giorno più richiesto e che a giudicare dalle mail che ci sono arrivate risulta più tranquillo.
​La biglietteria di Dialogo nel buio ci ha inoltre informato che è esaurita la disponibilità dei sabato di settembre quindi ti faremo sapere.

Bene, ti salutiamo e buona settimana!
Ester e Margherita

* °  *  °  *  °  *

Viaggio Marche, programma

, in

ciao,
Finalmente ci siamo!
​Innanzitutto vogliamo dirti che questo viaggio ha un titolo e un sottotitolo.

Si chiama:
Da Como alle Marche in rinascita, come segno d’amore
#ripartiamodaisibillini

Ora ti raccontiamo.
L’idea di questo tour con partenza da Como è nata da una forte spinta d’amore verso la propria terra d’origine in seguito al dramma che seguì al terremoto di agosto scorso.

Tutto ha inizio da desiderio di vicinanza di una guida turistica naturalizzata comasca, la cui mamma è marchigiana. Ma torniamo in centro Italia….
Dopo il terribile sisma tutte le imprese e i settori dell’economia rimangono coinvolti e il turismo marchigiano non è esente: subisce un fortissimo colpo e diventa urgente reagire, rialzarsi.
Così, in collaborazione con l’ufficio turistico di Macerata nasce un progetto:#ripartiamodaisibilinni

Con grande impegno ed entusiasmo 16 ragazzi marchigiani, ognuno con il proprio blog, si impegnano a promuovere e raccontare le bellezze del paesaggio dei Monti Sibillini e delle Marche “ferite”: l’obiettivo è dare impulso al turismo e allo stesso tempo incoraggiare gli abitanti per far rivivere il loro splendido territorio.

In questo progetto Internet è fenomenale: il tam tam è immediato, si diffonde in tutta Italia.
Arriva così a Como e la ns. guida comasca (parliamo di inizio 2017) ne parla con le colleghe, tra loro si sparge la voce e alla fine, ecco che si costituisce un gruppo che aderisce all’appello: ognuno contribuisce con il proprio sapere e il proprio tempo.

Il risultato di tanto lavoro è un programma di viaggio che va da giovedì 12 ottobre a domenica 15 ottobre.

Nella foto in alto ci sono i 16 blogger: il nostro “angelo custode” è Nadia Stacchiotti che ci ha aiutato a mettere in piedi tutto e ci ha indicato quanto di meglio andare a visitare.
Il suo blog si chiama www.raccontidimarche.it sul quale Nadia racconterà il ns. viaggio.

Avremo ogni giorno una guida locale man mano ci sposteremo.
Con noi sul pullman ci sarà Cristina Moreschi, guida comasca.
L’organizzazione tecnica è di Oxydiana Viaggi di Saronno.

….e poi ci siamo noi che daremo il contributo dando visibilità alle aziende d’eccellenza marchigiane con il Turismo PartecipAttivo!
È stato di forte impatto emotivo contattare i titolari per concordare la visita: si percepisce la loro fatica e allo stesso tempo la grande forza di ricominciare con dignità.

Programma da Como alle Marche in rinascita, come segno d’amore

Ci piace chiudere questa messaggio con la mail dell’azienda vinicola Quacquarini

Questo viaggio ha un titolo e anche un’anima.

A presto e mi raccomando inoltra agli amici come segno d’amore!

Ester e Margherita

P.S. per chi si iscrive entro fine agosto, sconto di 25,00 euro
* ° * ° * ° *

Video della ns. Heidi e programma Amici ad Arte

, in

 

ciao,
Come procede la tua estate?
Sei a rilassarti da qualche parte nel mondo?
Facci sapere da dove ci leggi!

Noi abbiamo una serie di novità.
Vediamo di procedere in ordine.

~ Video Turismo PartecipAttivo
« Care Ester e Margherita il video della gita all’Icam mi è PIACIUTO MOLTISSIMO!!!! siete proprio brave.»
R.

« Che meraviglia, ho visto il video della visita alla Icam, non pensavo che in azienda ci fossero ambienti cosi belli ……e poi il parco molto bello anche quello di cui non sapevo nemmeno l’esistenza ..
Veerò al più presto ad una Vs. gita.
Siete piene di iniziative continuate cosi siete grandi……….un abbraccio e a presto»
O.
« Video molto bello e voi molto brave.»
G.

Hai appena letto alcuni dei commenti che ci sono giunti al video della ns. visita alla Icam e siamo pronte per farti vedere anche il secondo: quello della visita all’azienda Maldini. A noi questo ci ha anche messo di buon umore…

Trovi il link qui: https://www.youtube.com/watch?v=_-dQBg-glms&t=23s

~ Aperitivi con Amici ad Arte

Il primo appuntamento in Triennale è andata molto bene e quindi abbiamo pensato di inviarti il calendario estivo che abbiamo preparato (man mano ti manderemo le locandine dettagliate).

Eccolo:

– Venerdì 21 luglio, visita teatralizzata con Dramatrà, “Delitti intorno al duomo”

Ritrovo al Bar Pulia, Milano ore 19:30
Clicca sul bottone qui sotto per la locandina.

Locandina Amici ad Arte: Dramatrà

– Sabato 29 luglio, Castello Sforzesco: luogo di intrighi, storie e curiosità
Aperitivo presso Bar Serendipico in P.zza Castello
(aperitivo a buffet + drink)

A pochi passi dal centro di Milano, c’è un luogo dove è possibile entrare e dimenticarsi cemento, traffico e rumore: il Castello Sforzesco.
Per importanza e bellezza, è secondo solo al Duomo!
Ricordiamoci che il castello che ammiriamo è il risultato di molti interventi, dal Trecento ad oggi: quattrocentesca dimora degli Sforza e in particolare di Ludovico il Moro (che chiamò a lavorarci Filarete, Bramante e Leonardo) venne usato per secoli come caserma dagli spagnoli, austriaci e francesi, che lo distrussero quasi completamente tanto che per qualche tempo si pensò seriamente di abbatterlo.

Insieme, faremo una passeggiata tra i cortili del castello per scoprire merlate, passaggi segreti, torrioni… e poi simboli nascosti, stemmi signorili e persino la storia del famoso “Bombarda”!

– Domenica 30 luglio, visita del borgo medievale di Cucciago (Co)
Aperitivo presso Osteria Carlito’s e spettacolo pirotecnico

– Venerdì 4 agosto, Vigna di Leonardo
Aperitivo in loco

– Martedì 15 agosto, Alla scoperta di Como
Itinerario da definire

– Venerdì 25 agosto, Triennale e Bagni Misteriosi di Giorgio De Chirico, ore 18:30
Aperitivo presso il Caffè in giardino della Triennale

– Venerdì 8 settembre, Dialogo nel Buio
Aperitivo in loco

Se vuoi vedere le foto della nostra visita alla Triennale, clicca qui:https://www.facebook.com/pg/CulturaintourdiCadorago/photos/…

Buona serata!
Ester e Margherita
* ° * ° * ° *

Video visita ICAM e aperitivo in Triennale

, in

 

Siamo molto contente di inviarti il video della ns. visita alla Icam cioccolato.
Facci sapere se ti piace.
Il link per vederlo è in fondo a questa mail.

Con l’occasione ti ricordiamo della ns. serata “Amici ad Arte” di venerdì 7 luglio.
Con una bella atmosfera estiva, ci sarà l’aperitivo al “Caffè in giardino” dopo aver visitato la Triennale e le sue installazioni all’aperto, prima fra tutte “I bagni misteriosi” di De Chirico
Per scaricare la locandina fai click sul tasto “Seratona aperitivo”, oppure in fondo alla mail su “Amici ad Arte”

Seratona aperitivo

Spero che verrai al mio esordio….e anche se non ci sarai, faccio conto sul tuo sostegno a distanza !

A presto!
Ester

Video visita alla ICAM di Orsenigo

Amici ad Arte  

* ° * ° * ° *

 

Non guardare quelle etichette…..

, in

 

ciao,

siamo agli sgoccioli di maggio e questo mese ci siamo visti poco.
Abbiamo infatti utilizzato questo periodo per definire alcuni progetti e la gita nelle Marche con la ns. bravissima guida Cristina Moreschi.

Abbiamo seguito con particolare interesse le conferenze del programma di “NOW, Festival del Futuro Sostenibile”  e abbiamo raccolto molte informazioni sulla sostenibilità e sulle abitudini dei consumatori.
Notizie che ti proporremo prossimamente.

Giusto per darti un esempio, sai quanto è il tempo medio che impiega un consumatore al supermercato per scegliere un prodotto a parità di costo?

3 secondi!!!
In questi tre secondi quindi decretiamo la bontà di un’azienda…

Attenzione perché di questi tempi sbandierare la sostenibilità per molte aziende è un puramente marketing.

“Non guardare l’etichetta!” questo potrebbe essere il monito.

Purtroppo appaiono vagonate di diciture come “100% naturale” “100% ecologico” e fanno parte di una strategia di comunicazione verso i consumatori  finalizzata a costruire un’immagine ingannevolmente positiva sotto il profilo dell’impatto ambientale, allo scopo di distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dagli effetti negativi per l’ambiente dovuti alle proprie attività o ai propri prodotti.

Per star tranquilli l’etichetta da tenere veramente in considerazione è Ecolabel: è il marchio di qualità ecologica dell’Unione Europea (vedi immagine in alto) che contraddistingue prodotti e servizi che pur garantendo elevati standard prestazionali sono caratterizzati da un ridotto impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita.
Se ti interessa l’argomento, faccelo sapere così ti invieremo il materiale.

Ora passiamo al ns. consueti appuntamenti:

~ Domenica 11 giugno, Kandinskij speciale bambini

Si sono liberati due posti… Se ci avevi pensato e non ti eri iscritto ora fai in tempo.
Ti ricordiamo che la mostra sarà al Mudec fino a domenica 9 luglio.
Per vedere la locandina fai click sul pulsante sottostante.

Locandina Kandinskij al Mudec

Domenica 18 giugno, gita culturale a Torino: Borgo San Valentino e Museo Egizio

Questa è la terza volta che, nel giro di un anno e mezzo, visitiamo il più antico museo egizio a livello mondiale, interamente dedicato alla civiltà nilotica.

Passeggiare tra i corridoi di questo museo fa un certo effetto: la mente corre e il pensiero va al fatto che in quasi 200 anni saranno sfilate davanti a queste mummie chissà quante centinaia di migliaia di visitatori e loro, le mummie, sono lì a testimoniar la storia alla vita che scorre…

La novità di questa visita al Museo Egizio è la presenza, fino a settembre, della mostra “Missione Egizio” che vuole raccontare l’attività della Missione Archeologica Italiana (M.A.I.) in Egitto e del suo fondatore Ernesto Schiaparelli e del ricercatore comasco Francesco Ballerini.

La mattina invece visiteremo un Borgo particolarissimo, costruito esattamente come doveva apparire un villaggio medievale.

La sua storia è molto curiosa: Il Borgo Medievale al Valentino nasce nel 1884 quale Sezione di Arte Antica dell’Esposizione Generale Italiana di Torino, per riprodurre un borgo feudale del XV secolo.
Gli edifici, le decorazioni e gli arredi furono riprodotti fedelmente da esempi piemontesi e valdostane del Quattrocento.
Adagiato con naturalezza sulle rive del Po, fra le case del borgo si respira un’atmosfera semplice, tutto è studiato per apparire assolutamente “vero”.

La Rocca costituisce il punto focale, elevato rispetto al percorso del Borgo. Era la dimora signorile fortificata, con stanze sontuose ricche di mobili, suppellettili, tessuti, a mostrare gli usi di vita del Quattrocento. Le corazze, le armi, i passatempi lasciati nel camerone degli uomini d’arme, la sala da pranzo, la cucina, offrono una idea davvero “palpitante e parlante” di un castello sabaudo del XV secolo.

Una volta terminata la manifestazione del 1884, il villaggio era destinato alla demolizione, mentre la Rocca sarebbe rimasta.

L’enorme successo ottenuto dal Borgo San Valentino, fece sì che fosse completamento acquistato dalla Città di Torino a fine manifestazione.

Ricorda che é valida l’opzione “Lightour“: se vuoi venire con noi e utilizzare solamente il passaggio in pullman e organizzarti autonomamente la giornata, scrivici o telefona.
Costo passaggio pullman Como/Torino euro 29,00 A/R

Per vedere tutti i dettagli della gita, fai click sul pulsante sottostante.

Locandina Gita a Torino

Per ora è tutto,

buona domenica!

Ester e Margherita

* °  *  °  *  °  *

La strada giusta…e la cattedrale

, in

ciao,

La scorsa volta abbiamo parlato  del fatto che la strada giusta è all’insegna della sostenibilità.

Oggi facciamo un passettino in più e ti spieghiamo l’importanza di conoscere le realtà sostenibili del ns. territorio aiutandoci con la storia dei tre manovali.

Siamo pronti?

In un caldo pomeriggio tre operai erano al lavoro in un cantiere edile.
Avevano il medesimo compito: quello di spaccare pietre. A tutti e tre fu chiesto quale fosse il loro lavoro e le risposte furono tutte e  diverse.

“Spacco pietre” rispose il primo.

“Mi guadagno da vivere” rispose il secondo.

“Partecipo alla costruzione di una cattedrale” disse il terzo.

I manovali facevano tutti  la stessa cosa e nello stesso posto eppure ognuno interpretava il suo compito in modo completamente diverso.

Ti è piaciuta?

 

La  tua presenza alle visite presso le aziende sostenibili è prima di tutto consapevolezza, da cui nasce entusiasmo e gioia perché un nuovo modello di economia esiste e dipende solo da noi indirizzarci verso quello che desideriamo, anziché aspettare che forse, un giorno, chissà, qualcuno o qualcosa ci “salvi”…..

Alleghiamo la locandina per sabato 8 aprile, per vederla clicca sulla scritta bianca del pulsante sottostante.
A proposito di gustarci meglio la vita, questo sarà il menu:

~ Tagliere di salumi e formaggi (produttori locali) e guarnizioni

~ Guancia di maiale brasato cavolo verza e polenta

~ torta Miascia

La Miascia è un dolce tipico lombardo, precisamente della zona del lago di Como, ne esistono diverse varianti dalla più povera a quella più ricca di ingredienti. Un tempo questa torta fatta con pane raffermo e frutta è stato il dolce che sostituiva il classico panettone, a volte ontenendo pane raffermo e frutta,veniva sostituita al pasto. 

(dal blog giallozafferano)

Locandina azienda agricola San Martino, sabato 8 aprile

Infine vi ricordiamo che ci sono gli ultimissimi posti per:

Kandinskij domenica 2 aprile 2017 

Se tutto va come deve andare, ci sarà una sorpresona mai vista (e non stiamo scherzando!).

Per i dettagli, fai click sul pulsante sottostante.

Locandina Kandinskij

Parco Sigurtà e Castellaro domenica 23 aprile 2017 
Per vedere la locandina, clicca sul pulsante sottostante.

  Locandinca Castellaro Lagusello e Parco Sigurtà

– e anche se può sembrare un pesce d’aprile, lo spettacolo di Caveman è slittato a sabato 6 maggio: Maurizio Colombi, protagonista del monologo, sarà negli Stati Uniti per un sopraggiunto impegno.
È tutto.
Ti aspettiamo!

Ester e Margherita

* °  *  °  *  °  *

Dopo la fabbrica di cioccolato arrivano le caprette…. (Heidi la immaginiamo)

, in

 

ciao,

Seppur il titolo dell’oggetto sia scherzoso, visitare le aziende sostenibili è un fatto davvero importante.
Ci si rende conto che esiste, in alcuni casi già da molti anni, un modello di sviluppo etico e solidale che il più delle volte passa quasi inosservato e dovrebbe essere invece noto a tutti i consumatori-cittadini.

Ad inizio marzo abbiamo visitato la Icam cioccolato.

È stato estremamente interessante e la presenza del Sindaco di Orsenigo, Mario Chiavenna, ha significato molto: siamo sempre più consapevoli che sia fondamentale dare supporto alle aziende sostenibili affinché proseguano su questa strada.

Se vuoi sapere com’è andata ti rimandiamo allo spazio che ci ha dedicato il quotidiano IL GIORNO.

Per leggere l’articolo, che ci ha riempito di gioia, clicca sul bottone qui sotto :

Articolo Turismo PartecipAttivo su IL GIORNO

I questionari che abbiamo distribuito al gruppo in visita alla Icam riportano delle interessanti definizioni della parola sostenibilità.
Ecco alcune delle risposte in merito a “cos’è la sostenibilità” per i nostri “acculturati”:

– produrre dando la preferenza all’ambiente, alla solidarietà, al benessere degli operai, maestranze e alla qualità del prodotto;

– prodotti naturali, qualità, equo trattamento della manodopera e fornitori, rispetto del territorio;

– gestione dell’azienda con attenzione alla qualità del prodotto, al rispetto per il personale e l’ambiente;

– attenzione all’ambiente, al prodotto e al benessere dei dipendenti;

– produttività in rispetto dell’ambiente;

– si intende l’attenzione che l’azienda ha nel rapporto con l’acquisto dei materiale e l’attenzione che presta nel rapporto ambiente e personale.

Ottime risposte! Siamo sulla strada giusta…
Vi proponiamo allora una seconda bellissima giornata.
Questa volta percorreremo con il pullman il lungolago.
A bordo con noi ci sarà Cristina, la “nostra” guida (per chi l’ha già conosciuta in occasione della prima visita), che con entusiasmo ci illustrerà le meraviglie del territorio.

Il pranzo sarà presso la Locanda San Martino, un posto incantevole con una vista mozzafiato.
Il cuoco ci ha detto che il menu è pensato rispettando la stagionalità delle verdure e che tutti gli ingredienti provengono da aziende comasche locali.
Potrà essere un’occasione per conoscere prodotti tradizionali per il ns. pranzo pasquale.

Il pomeriggio sarà dedicato all’azienda agricola Maldini che ha ricevuto numerosi riconoscimenti per l’alta qualità dei prodotti.
Entreremo nella stalla per osservare da vicino le caprette e vedremo il caseificio.

Durante la visita ci accorgeremo di quanta attenzione è dedicata «alla salute e al benessere di ogni capra e alla sua l’alimentazione basata su foraggi, cereali naturali e sali minerali. I formaggi infatti sono deliziosi.»  (Le parole tra virgolette sono state prese dal loro sito).
Per la locandina, clicca sul bottone:

Locandina azienda agricola San Martino

Vi aspettiamo numerosi!
Buon fine settimana,

Ester e Margherita

* °  *  °  *  °  *

Kandinskij, Isola dei Cipressi e…

, in

 

ciao,
Abbiamo tantissime novità e cercheremo di essere brevi.

Partiamo con la mostra Kandinskij al Mudec di Milano.
Due sono le date disponibili:
Sabato 18 marzo 2017, speciale visita per bambini organizzata per la biblioteca di Lomazzo.
Ci sono sono gli ultimi due posti.
Clicca qui sotto e per scaricare la locandina.

Locandina Kandinskij, speciale bambini con la biblioteca di Lomazzo

Domenica 2 aprile 2017, due turni
ore 16:30  speciale bambini con adulti che accompagnano
ore 16:45 solo adulti

Per scaricare le locandine fai click qui sotto

Locandina Kandinskij, speciale bambini

Locandina Kandinskij

Siamo molto contente di come si sia svolta la visita alla Icam, perchè ha visto tutti i partecipanti molto entusiasti.
Ne parleremo in maniera approfondita con la prossima newsletter.
Intanto, a questo link potrai vedere le foto:
http://www.culturaintour.it/fotogallery/

Se, dopo aver visto o rivisto quanto è bella, ti viene voglia di andare sull’Isola dei Cipressi, ti informiamo,  che ci sarà una navigazione a bordo della motonave Enigma, a pannelli solari, sabato 11 marzo nel pomeriggio.
Se ti interessa possiamo ordinarti il biglietto. (euro 15,00)

Ti salutiamo informandoti che stiamo organizzando una seconda visita presso un’azienda locale a conduzione familiare per sabato 8 aprile.
Presto arriva la locandina. Vedrai che riusciremo a stupirti anche questa volta!

Inoltre ti anticipiamo che stiamo organizzando una nuova serata con Caveman perchè ieri è stato veramente molto divertente!

Ultimissima nota: se elimini la newsletter, ricordati che puoi recuperare le locandine dal sito www.culturaintour.it

Buona giornata !
Ester e Margherita

* °  *  °  *  °  *

Cash Mob Etico al profumo di basilico

, in

Liguria, precisamente Celle Ligure, una giornata splendida di sole e un’azienda a conduzione familiare, moderna e innovativa. Basta solo aggiungere un gruppo di persone curiose e il gioco è fatto, ecco una giornata di turismo partecipattivo!

Sabato 9 maggio grazie al lavoro di Cultura in Tour di Margherita, alla disponibilità di Paolo Calcagno e della sua azienda, al supporto della Camera di Commercio di Savona e di Fiba Cisl, abbiamo potuto passare una giornata alla scoperta di come si può lavorare rispettando l’ambiente circostante e creando occupazione senza sfruttamento. Un gruppo di 30 persone ha potuto visitare l’azienda Calcagno, produttrice di basilico dop e verdure naturali in provincia di Savona e toccare con mano come la passione e i valori possano dare veramente qualcosa in più.

L’azienda agricola Calcagno è una delle imprese che hanno aderito al progetto della CCIAA di Savona di diffondere la cultura della sostenibilità come asset strategico all’interno dell’azienda e si è subito dimostrata aperta al confronto con cittadini compilando il nostro Questionario di Autovalutazione. Grazie alla proposta del Turismo Partecip-attivo l’azienda Calcagno, quindi, si è resa disponibile a far conoscere ai cittadini come lavora, quali metodi e materiali utilizza, che rapporto tiene con i suoi dipendenti.

Per completare il processo, i visitatori lasceranno un feedback sulla loro visita, sull’azienda e sui suoi prodotti, in una sintesi che andrà ad integrarsi all’Autovalutazione iniziale, confermando o smentendo quanto dichiarato dall’azienda.

Il titolare Paolo segue tutto il processo produttivo, dalla semina al confezionamento e ha deciso di investire in una innovativa caldaia a cippato di legna per riscaldare le serre. Un chiaro segno di quanto questo illuminato imprenditore ci tenga a fare in suo lavoro con il massimo rispetto dell’ambiente circostante: la terra in cui viviamo è la stessa in cui vivranno i nostri figli, se noi ce ne prendiamo cura è probabile che anche loro faranno lo stesso quando sarà il loro momento.

Al termine della visita abbiamo avuto la possibilità di imparare a preparare il pesto tradizionale col mortaio e i migliori ingredienti disponibili, e di spalmarlo appena fatto sulla focaccia genovese… solo a pensarci torna l’acquolina in bocca!

La nostra mattina all’azienda Calcagno si è conclusa con un piccolo ma significativo gesto di #votocolportafoglio: il Cash Mob Etico dei prodotti freschi dell’azienda agricola.

Acquistare da chi produce con amore non fa solo bene alla nostra salute dandoci cibo sano e sicuro, ci permette anche di scegliere quelle aziende che si impegnano ogni giorno, per il lavoro, l’ambiente e il futuro.

“Chi vende all’ingrosso perde molte informazioni utili per decidere in che direzione sviluppare la sua azienda: solo il contatto diretto con i consumatori ti permette ci capire quali sono le esigenze dei tuoi clienti. E poi il rapporto di fiducia che si crea non ha prezzo…” Paolo Calcagno ci spiega così perché queste occasioni sono preziose, da ripetere.

L’azienda agricola fornisce verdure fresche anche ad alcuni ristoranti della zona, uno di questi, precisamente Bagni Stella del Sud, ci ospita per il pranzo realizzando un menù interamente a KM zero. Sole, mare, prodotti genuini e il piacere delle scelte consapevoli, semplicemente una giornata da ripetere!

Link utili
www.calcagnopaolobasilico.it
www.culturaintour.it
www.bagnistelladelsud.it

* ° * ° * ° *