← Torna al blog

Arrivano i nostri auguri

 

ciao a tutti,
questa volta torniamo ai vecchi tempi.
La mail inizia con un bel “ciao a tutti” anziché con il nome di ciascuno di voi.
Il motivo ve lo spieghiamo dopo.

Abbiamo fatto un simpatico collage di foto del ns. anno passato insieme ed è semplicemente emozionante ripercorrere i momenti trascorsi assieme.
Vi abbiamo preparato tutte le locandine aggiungendo anche una versione regalo.

Facciamo ora un bel riepilogo dei prossimi appuntamenti.

~ Domenica 28 gennaio 2018
Gita a Collegno per visitare il villaggio Leumann.
Il  pomeriggio saremo a Venaria dove ci attenderà la ns. mitica Mariagrazia che ci guiderà nella visita della mostra dedicata a Giovanni Boldini.

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina Boldini 

Locandina Boldini regalo 

~ Domenica 11 febbraio 2018
Visita guidata al Cenacolo e basilica Sant’Ambrogio.
Potremo vedere da vicino l’Altare d’oro di Vuolvinio, poiché la visita è al pomeriggio.

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina Cenacolo

Locandina Cenacolo regalo 

~ Giovedì 22 febbraio 2018
Spettacolo “Quello che non ho” con Neri Marcorè al teatro degli Arcimboldi

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina “Quello che non ho”

Locandina “Quello che non ho” regalo 

~ Domenica 11 marzo 2018
Mostra al Mudec,  “Frida. Oltre il mito” è un grande omaggio alla pittrice messicana.

Abbiamo pensato che Frida Kahlo sia un’icona che ben rappresenta il sentire delle donne: la sensibilità, la testardaggine,  la tenacia, la passione, la grande forza.
Frida, come poche altre donne, riuscì a trasformare la sofferenza in arte.

Per questo dopo la mostra,  chi vorrà potrà fermarsi a Milano con noi per un aperitivo e festeggiare in un giorno e in un modo diversi la giornata della donna.

Per la locandina fai clic sul bottone qui sotto
(se non si apre, in fondo alla mail trovi il link per scaricare la locandina).

Locandina Frida al Mudec

Locandina Frida al Mudec regalo 

Ora spieghiamo perché scriviamo rivolgendoci a tutti gli iscritti alla nostra mailing list.

Il motivo è che desideriamo ringraziarvi per questo anno trascorso insieme e simbolicamente, anche se è stato difficilissimo, abbiamo scelto i venti acculturati (più uno) del 2017.

I criteri utilizzati sono stati semplicemente i primi volti che ci venivano in mente, vuoi perché sono Acculturati che sono venuti spessissimo alle gite, vuoi perché hanno dato un contributo significativo in termini di idee, collaborazione, affetto, fiducia. Hanno partecipato al crowdfunding pro Marche  e in certi momenti sono stati di grande incoraggiamento con mail, telefonate, messaggi.

Gli Acculturati sono………….. (rullo di tamburi):

(in ordine sparso così aumenta la suspense)

1. Paola Pini

2. Silvia Busato

3. Vincenzo Valerio

4. Cristina Mormina

5. Marina Bianco

6. Eugenia Prada

7. Susy Perissinotto

8. Alessandra Beneggi

9. Silvia Cattaneo

10. Enrica Bosello

11. i coniugi Rosa e Mario Maggiore

12. Rosella Del Puppo

13. Banca del Tempo di Saronno
con i suoi soci e il Presidente Giancarlo Sandrelli

14. i coniugi Paola e Paolo Bianchi

15. i coniugi Anna e Sergio Paparella

16. Domenico Tozzi

17. Nadia Castelli

18. Enrica Taiana

19. Liana Cappelletti

20. Elena Roncoroni

21. Elena Molteni

22. Cristina Moreschi

(applausi!)

Sceglieremo tre vincitori per il giorno dell’Epifania che si aggiudicheranno uno sconto del 50% su un’iniziativa a loro scelta.
Useremo le prime due cifre seguendo l’elenco dei biglietti estratti della Lotteria Italia.

Ora passiamo ad augurarvi un sereno Natale e soprattuto un bellissimo 2018!
Con grandissimo affetto, a presto!

Ester e Margherita​

* °  *  °  *  °  *

Visita al villaggio operaio di Leumann e Venaria Reale

Cenacolo e Sant’Ambroeus

“Quello che non ho”, spettacolo teatrale

Frida Kahlo al Mudec

Comments

comments

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 + sette =